Kries – la magia del falò di San Giovanni

La notte tra il 23 e il 24 giugno è nella tradizione di diverse popolazioni europee una notte magica: si celebra il solstizio d’estate, che la tradizione cristiana ha associato al culto - Continua »

Fiumi di birra alla fontana Zeleno Zlato di Žalec

E’ tra le novità in ambito turistico che hanno fatto parlare maggiormente di sé, è unica al mondo e si trova in Slovenia in una cittadina che pochi, forse, avevano mai sentito nominare prima d’ora. - Continua »

Slap Peričnik, una meraviglia per tutte le stagioni!

Le bellezze naturali in Slovenia non mancano di certo: montagne, fiumi, mare, cascate… chi più ne ha più ne metta! Ma c’è una piccola vallata che riesce a spiccare anche tra i - Continua »

Mojstrana – Natale nel Regno del ghiaccio

Immaginate un luogo incantato dove la natura ammantata di ghiaccio crea sculture luccicanti, giardini di cristallo, laghetti e fontane trasparenti. Non serve immaginarlo, questo luogo lo potete vivere per davvero! Dove? A - Continua »

Koseška korita: cascate, gole e una chiesetta del ‘300

La Slovenia, si sa, è una vera miniera a cielo aperto di bellezze naturali. La valle dell’Isonzo (Soška dolina) è senza dubbio uno dei luoghi più incantevoli di questo piccolo paese, con il - Continua »

 

Kries – la magia del falò di San Giovanni

Kries

La notte tra il 23 e il 24 giugno è nella tradizione di diverse popolazioni europee una notte magica: si celebra il solstizio d’estate, che la tradizione cristiana ha associato al culto di San Giovanni. “Šentjanževo” o “Noč svetega Ivana” (“notte di San Giovanni) è una festa ancora molto sentita in Slovenia, ma anche nei paesi oltre confine dove vive la minoranza slovena: così in Benečija (Slavia Veneta), dove durante questa magica notte in molti paesi vengono accesi grandi falò, chiamati “kries” (“kres” in sloveno).

Fiumi di birra alla fontana Zeleno Zlato di Žalec

Žalec

E’ tra le novità in ambito turistico che hanno fatto parlare maggiormente di sé, è unica al mondo e si trova in Slovenia in una cittadina che pochi, forse, avevano mai sentito nominare prima d’ora. E’ stata criticata per i costi elevati, fin anche per un presunto “cattivo esempio” da dare ai giovani, fatto sta che la Fontana dell’Oro verde (Fontana piv Zeleno Zlato) di Žalec è diventata subito una delle attrazioni più gettonate della Slovenia. Stiamo parlando della prima, e unica, fontana di birra al mondo e Slovely.eu non poteva non andare a testarla direttamente sul campo!

Slap Peričnik, una meraviglia per tutte le stagioni!

Slap Peričnik

Le bellezze naturali in Slovenia non mancano di certo: montagne, fiumi, mare, cascate… chi più ne ha più ne metta! Ma c’è una piccola vallata che riesce a spiccare anche tra i già altissimi standard sloveni di bellezza: stiamo parlando della dolina Vrata, che da Mojstrana si fa largo tra le Alpi Giulie fino ad arrivare ai piedi del suo re, il Triglav, ma soprattutto parliamo della sua cascata simbolo, Slap Peričnik, una meraviglia 365 giorni l’anno, ma che dà il meglio di sé soprattutto d’inverno, quando è il ghiaccio a farla da padrone!

Mojstrana – Natale nel Regno del ghiaccio

Mojstrana

Immaginate un luogo incantato dove la natura ammantata di ghiaccio crea sculture luccicanti, giardini di cristallo, laghetti e fontane trasparenti. Non serve immaginarlo, questo luogo lo potete vivere per davvero! Dove? A Mojstrana, a pochi chilometri dal centro turistico di Kranjska gora. Qui già da 15 anni nel periodo di Natale la gola Mlačca si trasforma in un fiabesco regno dei ghiacci che ospita un suggestivo presepe vivente.

Koseška korita: cascate, gole e una chiesetta del ‘300

Koseška korita

La Slovenia, si sa, è una vera miniera a cielo aperto di bellezze naturali. La valle dell’Isonzo (Soška dolina) è senza dubbio uno dei luoghi più incantevoli di questo piccolo paese, con il vantaggio, per noi italiani, di essere molto vicina a noi. La gita che andiamo a fare oggi ci porta in un luogo decisamente poco conosciuto, dove, oltre alle immancabili bellezze naturali (gole, cascate, torrenti), avremo modo di apprezzare anche un piccolo capolavoro artistico. Saliamo quindi da Caporetto (Kobarid) fino a Drežnica, ai piedi del monte Krn, dove ci attende la magnifica e selvaggia Koseška korita!