Arboretum

Arboretum di Volčji Potok: il paradiso della botanica

C’è un luogo unico in Slovenia dove andare ad ammirare piante e fiori, ma anche solo a passeggiare immersi nei colori e nei suoni della natura. Questo posto incantevole è l’Arboretum di Volčji Potok, a pochi chilometri da Kamnik e non lontano dalla capitale Ljubljana. Un vero paradiso della botanica in tutte le stagioni dell’anno, anche se ovviamente la primavera resta il momento più splendente!

I meravigliosi colori della primavera
I meravigliosi colori della primavera

La tenuta che oggi è occupata dall’Arboretum è passata attraverso le mani di svariate famiglie nobiliari. Qui sorgeva un castello medievale di cui si ha notizia nel 1220, già ritratto in rovina nelle illustrazioni di Valvasor che visitò il parco nel XVII secolo. L’ultima famiglia proprietaria di questo immenso terreno è stata quella di Ferdinand Souvan, che nel 1885 ricostruì la residenza al centro del parco circondandolo da mura. Suo figlio Leon demolì le mura per ingrandire ulteriormente di 12 ettari il parco, dove piantumò numerose specie diverse di alberi, sia sloveni sia esotici, oltre a una siepe di faggio là dove un tempo sorgevano le mura.

Fiori, fiori e ancora fiori!
Fiori, fiori e ancora fiori!

La villa all’interno del parco venne fatta saltare in aria dai partigiani nel 1944, mentre il parco dell’Arboretum fu dichiarato d’interesse nazionale nel ’50 e fu direttamente gestito dall’Università di Ljubljana a partire dal 1952, ma solo fino al 1965. Con l’indipendenza della Slovenia, a partire dal ’99, l’Arboretum è gestito dal Ministero sloveno della cultura, attraverso una fondazione istituita nel 2003 il cui scopo è promuovere la cultura botanica in Slovenia, oltre che gestire l’intero parco e organizzare eventi nazionali e internazionali.

Le alpi di Kamnik fanno da sfondo all'Arboretum
Le alpi di Kamnik fanno da sfondo all’Arboretum

Oggi l’Arboretum di Volčji Potok è il parco più visitato della Slovenia e consta di ben 80 ettari di superfici sulle quali crescono 2500 diverse varietà di piante (in particolare alberi e arbusti). E’ visitabile durante tutto l’anno e ogni stagione regala colori ed emozioni diverse. Senza dubbio le stagioni calde, in particolare la primavera col suo risveglio della natura, offrono i momenti più colorati, ma anche i caldi colori autunnali o quelli freddi dell’inverno (neve permettendo!) possono regalare panorami indimenticabili.

L'Arboretum in primavera
L’Arboretum in primavera

In particolare verso fine aprile – inizio maggio si può godere dello spettacolo offerto dai tulipani che in quel periodo raggiungono il picco della loro fioritura. Colori sgargianti e grandi composizioni floreali rendono il paesaggio davvero unico. Il primo maggio è forse il giorno più affollato dell’anno, grazie a questo spettacolo e alle feste pubbliche in tutto il paese, ma, nonostante la ressa, merita senza dubbio la visita.

Tulipani e non solo!
Tulipani e non solo!

Se i fiori sono senz’altro l’aspetto più variopinto che subito cattura l’attenzione del visitatore, sono gli alberi a rendere l’Arboretum un luogo unico. Acero, tiglio, betulla, faggio sono solo alcuni degli alberi che possiamo trovare in abbondanza a Volčji Potok, ognuno proveniente dai più disparati angoli del mondo (Europa, Asia, America…). Una lunga passeggiata ci porta attorno alla collina dove un tempo sorgeva il castello medievale, addentrandoci in una vera e propria foresta, di meraviglioso refrigerio durante la calura estiva.

La foresta all'interno del parco
La foresta all’interno del parco

Se la fioritura dei tulipani è forse l’evento più noto legato all’Arboretum di Volčji Potok, durante tutto l’anno vengono allestite numerose mostre dedicate alle più disparate piante: dai narcisi alle orchidee, dai cactus ai rododendri, dalle rose alle zucche e agli alberi da frutta. Ogni stagione ha ovviamente la sua mostra tipica e ogni anno ha il suo programma ricco di iniziative. Insomma, l’Arboretum è senza dubbio un luogo ricco di fascino dove passare una bella giornata a contatto con le meraviglie della natura. Davvero imperdibile!

I magnifici alberi dell'Arboretum
I magnifici alberi dell’Arboretum

Informazioni utili

L’Arboretum di Volčji Potok è aperto tutto l’anno, ogni giorno della settimana, a partire dalle 8 del mattino, con chiusura variabile a seconda della stagione (17:00 da novembre a febbraio, 18:00 a marzo e ottobre, 19:00 a settembre e 20:00 da aprile ad agosto). Il biglietto d’ingresso costa 8,50€ durante tutto l’anno. Sono previsti sconti per gruppi, studenti, pensionati e famiglie. I cani devono pagare un biglietto anche loro, del costo pari a 1,50€.

Mappa della zona

Ottieni i Percorsi

Come arrivare

Da Trieste: si prende l’autostrada per Fernetti e si prosegue fino a Ljubljana da dove si seguono le indicazioni per Maribor. Si prosegue fino all’uscita di Domžale, dalla quale si prosegue lungo la statale seguendo le indicazioni per Kamnik e per l’Arboretum, già indicato anche in autostrada. Tempo di percorrenza: 1 ora e 30m.

Da Gorizia: si prende l’autostrada slovena H4 fino al casello di Nanos dove ci si immette sull’autostrada per Ljubljana. Seguire quindi le indicazioni qui sopra. Tempo di percorrenza: 1 ora e 30m.

Da Udine e dal resto d’Italia: conviene passare da Gorizia (uscita Villesse, quindi la nuova autostrada A34 che porta direttamente in Slovenia). Tempo di percorrenza: 2 ore. (da Udine).

Vinjeta

I luoghi indicati in questo articolo richiedono l’utilizzo dell’autostrada e pertanto è necessaria la vinjeta.

3 thoughts on “Arboretum di Volčji Potok: il paradiso della botanica

  1. L’ho visitato in un caldo fine aprile di qualche anno fa durante la fioritura dei tulipani:veramente uno spettacolo unico.L’esplosione di colori da quelli piu’ tenui a quelli piu’ vivaci,la disposizione dei fiori dalle forme geometriche semplici a quelle più elaborate (molto bravi i giardinieri!) rendono l’Arboretum un angolo di paradiso che merita una visita.Degni di nota sono anche i padiglioni delle orchidee e delle piante grasse.All’interno poi diverse aziende propongono l’acquisto,per chi fosse interessato,di piantine da orto e da giardino.

    • Carlo, grazie per la sua testimonianza! Chi ha già visitato l’Arboretum sa che è veramente un’esperienza da non perdere, non solo per gli amanti della botanica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.