Kamniška Bistrica,

Estate in Slovenia: 5 idee per fuggire dal caldo

Con i suoi boschi, le montagne, i fiumi, i laghi e persino il mare, la Slovenia ha tantissime possibilità da offrire a chi d’estate cerca un po’ di relax nel verde, lontano dalla calura estiva. Abbiamo selezionato per voi 5 mete in Slovenia lontano dai circuiti turistici più battuti, dove potrete godervi le bellezze della natura al fresco, e anche con un pizzico di avventura!

Nelle viscere della terra

Si sa, quando fuori fa caldo, nelle grotte la temperatura rimane bella fresca. In Slovenia ci sono diverse grotte turistiche, noi però vi suggeriamo di risvegliare lo spirito da esploratori che c’è in voi e avventurarvi in autonomia alla scoperta del sottosuolo carsico, più precisamente a Rakov Škocjan.

Sotto il Veliki naravni most
Sotto il Veliki naravni most

Qui la natura si è sbizzarrita con fenomeni carsici come grotte, cunicoli e affascinanti ponti naturali, che d’estate è particolarmente agevole (e piacevole!) esplorare. A causa della siccità, infatti, il torrente Rak è in secca e così si può accedere con facilità alle grotte e altre formazioni carsiche che punteggiano questa zona.

Il mali naravni most visto dal basso
Il mali naravni most visto dal basso

Bastano un abbigliamento adeguato (ricordatevi che nelle grotte la temperatura è bassa!), una torcia e ovviamente un po’ di buon senso e cautela nell’esplorare i vari cunicoli. Nel nostro articolo trovate tutte le indicazioni e informazioni utili per scoprire in autonomia le bellezze del sottosuolo carsico di Rakov Škocjan.

La prima parte delle Zelške jame
La prima parte delle Zelške jame

Esplorando a pelo d’acqua

In piedi su una specie di tavola da surf sospingendosi con una pagaia. Ovviamente stiamo parlando del SUP (“stand up paddle”), uno sport ormai abbastanza comune nelle spiagge. Ma avete mai pensato di praticarlo su un fiume?

La spiaggetta sul Vipacco/Vipava
La spiaggetta sul Vipacco/Vipava

A Renče, a pochi chilometri dal confine italo-sloveno, è nato il centro SUP Kultura, dove è possibile noleggiare un SUP e andare a esplorare i meandri del fiume Vipava.

Sul SUP in mezzo alla natura selvaggia
Sul SUP in mezzo alla natura selvaggia

Immersi nel fresco del verde si scopriranno angoli nascosti di natura ancora selvaggia, accessibili solo via fiume. Inoltre è possibile prendere parte a una visita guidata del fiume sul SUP, fare il bagno in una piscinetta naturale e degustare le prelibatezze locali in un picnic su una spiaggetta segreta tra le anse del Vipava.

Incuriositi? Qui vi raccontiamo tutti i dettagli, e c’è anche un breve video-reportage!

Al fresco nelle gole

In milioni di anni la potenza dell’acqua si è fatta strada tra le rocce, creando spettacolari gole e forre. Oltre alla bellezza di questo spettacolo naturale, sono luoghi freschi dove è piacevole fare una camminata nelle calde giornate estive. In Slovenia c’è l’imbarazzo della scelta, sono diversi i percorsi lungo gole e forre (attrezzati e a pagamento, oppure liberi e gratuiti).

Le Tolminska korita, a poco più di mezz’ora di strada da Gorizia, area protetta che fa parte del Parco Nazionale del Triglav, sono un percorso articolato tra le forre scavate dai torrenti Tolminka e Zadlaščica, con formazioni rocciose curiose come la “Medvedova glava” (“Testa dell’orso”).

La stretta forra della Tolminska korita
La stretta forra della Tolminska korita

Vicino alla famosissima località turistica di Bled si trovano le gole di VintgarSoteska Vintgar in sloveno, scavate dalle acque color smeraldo del torrente Radovna. Se cercate quel brivido in più, potete tuffarvi ai piedi della cascata Šum che si trova in fondo alla gola.

Le fresche acque dell del torrente Radovna formano la Soteska Vintgar
Le fresche acque dell del torrente Radovna formano la Soteska Vintgar

Se preferite esplorare torrenti e forre in libertà (e senza dover pagare il biglietto!), vi consigliamo Kamniška Bistrica. Qui potrete ammirare le limpide e freschissime sorgenti dell’omonimo torrente (che dà nome al paese e alla vallata), avventurarvi tra le strette forre della Soteska Predaselj, arrampicarvi fino alla maestosa cascata di Kamniška Bela e infine rifocillarvi al rifugio Dom v Kamniški Bistrici.

Un breve video che abbiamo girato a Kamniška Bistrica

Kamniška Bistrica è anche il punto di partenza della funivia che porta all’idilliaco altipiano di Velika Planina e si trova a pochi chilometri dalla pittoresca cittadina di Kamnik.

Il villaggio dei pastori di Velika Planina
Il villaggio dei pastori di Velika Planina

Mappa della zona

La mia posizione
Ottieni i Percorsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.