HIS-a za 2 - intro

Dormire in una casa tradizionale della Bela krajina: HIS-a za 2

Noi di Slovely siamo sempre a caccia di luoghi particolari dove pernottare, meglio se immersi nella natura e all’insegna della tradizione locale. Per questo ci siamo letteralmente innamorati di “HIS-a za 2” (che si potrebbe tradurre con “casetta per due”), una soluzione incantevole di pernottamento nella regione Bela krajina, nella Slovenia meridionale.

HIS-a za 2: vivere la tradizione

La Bela krajina è una regione conosciuta come “scrigno delle tradizioni slovene”: qui infatti, grazie all’isolamento geografico, si sono conservati intatti tantissimi elementi della tradizione culturale e architettonica della Slovenia. “HIS-a za 2” ne è un bell’esempio: si tratta infatti di una tipica casetta rurale in legno di oltre 200 anni fa, restaurata con cura ed amore dai proprietari, Bernarda Kump e suo marito.

La meravigliosa HIS-a za 2, una casetta tradizionale in legno immersa nella natura.
La meravigliosa HIS-a za 2, una casetta tradizionale in legno immersa nella natura.

Il restauro è durato quasi vent’anni: il marito di Bernarda si è occupato dei lavori di falegnameria, mentre Bernarda, che ama dipingere, fare a maglia e ricamare, si è dedicata alla decorazione degli interni. E i risultati sono davvero notevoli: da ogni dettaglio della casetta traspare l’amore per la tradizione e il patrimonio culturale ereditato dalle generazioni precedenti, ma anche tanto buon gusto e attenzione ai particolari.

I mobili della camera da letto sono d’epoca, mentre gli armadietti della cucina e del bagno sono stati realizzati utilizzando legno antico proveniente da casette simili che sono state demolite. La stufa a legna è originale di oltre 200 anni fa e viene ancora utilizzata per il riscaldamento e per cuocervi fragranti focacce e pane.

La nostra meravigliosa camera da letto, con una bottiglia di Metliška črnina ad attenderci!
La nostra meravigliosa camera da letto, con una bottiglia di Metliška črnina ad attenderci!

Ovviamente la casa è stata adattata ai bisogni moderni e in essa troviamo tutti i comfort a cui siamo abituati, come una bella doccia e una cucina piccola ma funzionale. C’è anche un balcone in legno dove poter fare colazione o semplicemente ammirare il panorama.

Ma alcuni dei pezzi forti si trovano al piano superiore: qui c’è un ulteriore letto, la TV e un giradischi funzionante con una scelta di dischi in vinile niente male! Uscendo dal piano superiore c’è un piccolo terrazzino panoramico con una sorpresa: una bellissima vasca vintage dove poter fare il bagno all’aperto, con il bosco alle proprie spalle e una bella vista sulla vallata, magari ascoltando qualche buon disco.

Che ne dite di un bagno open-air con vista sulla Bela kraijina?
Che ne dite di un bagno open-air con vista sulla Bela kraijina?

Niente paura per la privacy: la casetta si trova in un luogo isolato, immersa nel bosco, e durante il vostro soggiorno sarete gli unici a godervi quest’atmosfera suggestiva. Il bello di “HIS-a za 2”, tra l’altro, sta proprio nella sua posizione isolata, raggiungibile con un breve tratto di strada non asfaltata. Ci si può godere il sole e l’aria pura sulle sdraio poste sul prato davanti alla casetta, dove c’è anche un tavolino per due all’ombra degli alberi.

Due stradio, un tavolino per la colazione e la cena e una casetta di legno: la semplicità è meravigliosa!
Due sdraio, un tavolino per la colazione e la cena e una casetta di legno: la semplicità è meravigliosa!

HIS-a za 2: una super colazione!

La colazione, che fa parte dell’offerta di “HIS-a za 2”, è un’esperienza in sé. Ogni mattina Bernarda porta agli ospiti un cesto con ogni bendidio, tutte delizie fatte da lei o da produttori locali: pane casereccio, marmellata e succhi fatti in casa, yogurt, formaggi, affettati, frutta fresca dal frutteto, tisane alle erbe… Nella casetta c’è anche una macchina per il caffè Illy che gli ospiti possono utilizzare liberamente.

La ricca colazione preparata da Bibi per gli ospiti della HIS-a za 2.
La ricca colazione preparata da Bibi per gli ospiti della HIS-a za 2.

Oltre alla bellezza del luogo, va sottolineata la squisita ospitalità di Bernarda, che fa di tutto per garantire ai propri ospiti un’esperienza indimenticabile. Al nostro arrivo abbiamo trovato un messaggio di benvenuto in italiano, una bottiglia del vino rosso locale “Metliška črnina” e una “belokranjska pogača” appena sfornata, la focaccia tipica che si offre agli ospiti in segno di benvenuto.

Bernarda non lascia nulla al caso e veramente si fa in quattro affinché il soggiorno nella “HIS-a za 2” sia impeccabile. Sempre sorridente e gentile, è la migliore consigliera su cosa fare e vedere nella Bela krajina – infatti è anche guida turistica, ma soprattutto un’appassionata conoscitrice della propria regione, che riesce a trasmettere l’amore per la propria terra anche ai visitatori.

Il sorriso contagioso di Bernarda "Bibi" Krump e la sua squisita pogača!
Il sorriso contagioso di Bernarda “Bibi” Kump e la sua squisita pogača!

Il negozio/laboratorio di Bibi a Črnomelj

A Črnomelj, una delle principali cittadine della Bela krajina, Bernarda gestisce un negozietto di artigianato e specialità locali chiamato “Medeni butik BIBI” (Bibi è il suo soprannome), dove organizza anche laboratori e visite guidate al suo piccolo museo etnografico. Noi abbiamo partecipato al laboratorio di “črnomaljske preste”, una specie di bretzel locali, e ci siamo divertiti moltissimo! Ma di questo vi parleremo in uno dei prossimi articoli dedicati alla Bela krajina.

Intanto non vediamo l’ora di tornare a trascorrere momenti di spensieratezza nella splendida “HIS-a za 2”, un luogo davvero unico per vivere un’esperienza che consigliamo caldamente a tutti gli amanti dei soggiorni a contatto con la natura e le tradizioni.

Informazioni utili:

Sara Terpin

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

16 commenti